LETTERA DEL PRESIDENTE

 

Sig. Soci, cari Amici, Simpatizzanti.

Certamente  l’anno che sta per concludersi non sarà ricordato con  rimpianto. Non lo sarà in particolare  per coloro che hanno perso i loro cari, non lo sarà per chi ha visto crollare le proprie attività economiche, non lo sarà per chi non ha la possibilità di procurarsi da mangiare o non ha un tetto sotto cui dormire. La grande famiglia del CT1 , comunque , non è rimasta indifferente a questo Tsunami che ci ha colpito. Grazie alla generosità dei nostri soci ed al congruo contributo prelevato dalle casse del club abbiamo donato al banco alimentare la somma di € 7.500,00 che ha aiutato molte famiglie a superare le difficoltà del momento.

Certo ci è mancata la nostra consueta convivialità. Le nostre gite,i nostri incontri, la Mare Monti ,che dopo24 edizioni abbiamo dovuto sospendere. Ci è mancato soprattutto il potere stare insieme, il poterci stringere la mano, il poterci abbracciare. Non è stato bello, non è stato facile. E’ stato necessario, per attendere alle disposizioni legislative in atto, ma soprattutto per salvaguardare la nostra salute e quella degli altri. In fondo una rinuncia temporanea è accettabile rispetto a chi invece questa possibilità non la avrà. Vogliamo comunque guardare il futuro con ottimismo nella consapevolezza che dopo il buio viene la luce e che questa pandemia potremo finalmente lasciarcela alle spalle.

Stiamo già lavorando con tutto il direttivo per programmare un 2021 ricco di eventi, in linea con la tradizione del CT1, e potere così riprendere a godere del nostro stare insieme ascoltando la musica dei motori delle nostre veterane.

Con l’augurio quindi, di poterVi incontrare quanto prima, Vi mando un caloroso abbraccio ed auguro un sereno Natale ed   un felice anno nuovo a Voi ed ai vostri affetti più cari.

Andrea Giuseppe Dinolfo

 

2020-12-15T12:54:21+00:00 15 dicembre 2020|