MARE MONTI ARTE IN SICILIA XXV° edizione 23,24,25 aprile 2022

MARE, MONTI, ARTE IN SICILIA XXV EDIZIONE 23 – 25 Aprile 2022

MANIFESTAZIONE TURISTICO CULTURALE – TROFEO MARCO POLO

(Manovella d’Oro 2002, 2006, 2011, 2013, 2019.Encomio 2007, 2018.Premio Speciale 2015)

 

ITINERARIO

Il percorso di quest’anno è stato : il Parco Archeologico di Selinunte, insieme alla visita di due caratteristici paesi della zona, Castelvetrano (con la Cappella Sistina della Sicilia) e Sambuca di Sicilia (Borgo dei Borghi 2016).

  • Partenza da Gravina di Catania ,presso la stazione di servizio “Petrol Company” ci siamo riuniti per la partenza. Qui  ci è stata offerta la colazione all’interno della stazione di servizio  e nel piazzale antistante faceva bella mostra di sè l’arco di partenza della manifestazione effigiato da  “Petrol Company–CT 1 –Romolo Buccellato ed ASI. Dopodichè ci siamo diretti verso l’hotel Admeto (a ridosso del Parco Archeologico di Selinunte, a 300 metri dal mare) previa una sosta per il pranzo nei pressi di Porto Empedocle. Le nostre storiche hanno riposato al coperto nel garage dell’hotel.
  • Domenica 24 aprile abbiamo visitato il Parco Archeologico di Selinunte accompagnati nella visita da vetturette elettriche rientrando in hotel per il pranzo. Nel pomeriggio  a Castelvetrano  le autorità locali ci hanno riservato l’intera piazza per parcheggiare ,quindi abbiamo ammirato,estasiati, le pregevoli opere di Antonino Ferrara presenti nella Chiesa di San Domenico (denominata la “Cappella Sistina di Sicilia”). Al rientro in hotel , dopo la cena di gala (innaffiata da una esclusiva riserva di  vino messoci a disposizione dall’amico nonchè titolare dell’omonima casa vinicola “Romolo Buccellato“) sono stati omaggiati ai partecipanti gadget graditissimi.

Dal Badge in metallo dei ns. 30 anni (compiuti nel 2016!!) al telo riparasole da parabrezza.

  • Lunedì 25 aprile siamo andati a Sambuca di Sicilia, vincitore del premio “Borgo dei Borghi 2016”;  il pranzo presso il bar Caruso, è stato a chilometro zero (*) ed apprezzatissimo con prodotti esclusivamente provenienti dal loro territorio.E’ inutile,la Sicilia offre bontà,panorami e reperti archeologici  esclusivi e ,quindi, ne è valsa la pena fare tutti questi kilometri con le nostre auto anzianotte!!

Il Direttivo

(*)

Vino, olio extravergine d’oliva, formaggi derivati dagli allevamenti ovini: a Sambuca i prodotti della terra sono tutti a chilometro zero. Oltre alla ricotta di pecora, usata anche in pasticceria, è da ricordare la vastedda del Belice Dop, un formaggio a pasta filata ottenuto interamente da latte di pecora, dalla singolare forma di focaccia.

 

2022-05-01T16:39:49+00:00 27 aprile 2022|